News

Milano, arrestati sei baby rapinatori delle fermate. I servizi di Striscia

Milano, arrestati sei baby rapinatori delle fermate. I servizi di Striscia

Milano, arrestati sei baby rapinatori delle fermate. I servizi di Striscia

I sei, tra i 16 e i 17 anni, puntavano agli smartphone dei loro coetanei. Ora sono tutti in carcere a Milano e Napoli. Alcuni servizi di Striscia la notizia hanno recentemente affrontato il tema della violenza tra minorenni, presente anche in altre città italiane, e il fenomeno dei “maranza”

Colpivano a bordo dei mezzi pubblici e nei pressi di alcune fermate della metro e del tram di Milano come Bicocca M5, Arcimboldi-Ateneo Nuovo e viale Fulvio Testi. Sono finiti in manette sei giovanissimi, di origine egiziana e tunisina tra i 16 e i 17 anni, che operavano sempre muniti di bottiglie e coltelli. Secondo gli inquirenti, solo tra il 27 novembre e il 1° dicembre 2023 avrebbero messo a segno sette rapine puntando principalmente agli smartphone delle vittime, anche loro giovani tra i 16 e i 20 anni.
Striscia la notizia si è occupata più volte del fenomeno della baby-delinquenza e Rajae Bezzaz ha indagato a fondo la sottocultura metropolitana dei “maranza”, che coinvolge principalmente (ma non solo) minorenni immigrati con il culto del denaro facile, delle armi e della droga. Il 6 febbraio 2024 l’inviata si è recata in Piazza Gae Aulenti, alla stazione di Porta Garibaldi, e ne ha incontrati alcuni.

Tornando ai sei fermati a Milano, secondo chi indaga sono collegati a “Casa Testi”, una comunità per minori nel capoluogo milanese. Una struttura dove, solo nell’ultimo anno, le forze dell’ordine hanno condotto due perquisizioni ed eseguito un arresto in flagranza e quattro fermi. Ora i baby rapinatori sono stati portati nelle carceri minorili di Milano e Napoli, oltre ad essere stati riconosciuti dalle persone che avevano derubato e immortalati da video pubblicati sui social in cui indossavano alcuni abiti usati durante i loro raid.

Baby gang. Non solo a Milano, fenomeno coinvolge anche altre città italiane

Il fenomeno delle baby gang non riguarda solo Milano, ma anche altre città italiane. Come Bologna, dove Rajae Bezzaz si è recata il 29 gennaio 2024 per documentare la situazione.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Cinisello Balsamo.Perchè nessuno interviene per aiutare Carmen vittima di stalking?

Cinisello Balsamo.Perchè nessuno interviene per aiutare Carmen ...

Rajae Bezzaz torna a occuparsi di questa donna che, dopo svariati tentativi di denunce andate a vuoto, ha chiesto aiuto a Striscia la notizia per proteggere sé stessa e i figli da un persecutore (finora) impunito, che abita di fronte a lei. L'inviata incontra Ida, la sorella del molestatore, che esprime solidarietà per Carmen e che racconta che il fratello, a causa del suo comportamento, cinque anni fa è stato allontanato con codice rosso dalla moglie e dal figlio