News

Stasera a Striscia, emergenza borseggi nella metropolitana di Roma. Calci, pugni e spray al peperoncino contro la troupe di Striscia la notizia

Stasera a Striscia, emergenza borseggi nella metropolitana di Roma. Calci, pugni e spray al peperoncino contro la troupe di Striscia la notizia

Stasera a Striscia, emergenza borseggi nella metropolitana di Roma. Calci, pugni e spray al peperoncino contro la troupe di Striscia la notizia

Calci, pugni e spray al peperoncino negli occhi. È il bilancio dell’ultima aggressione contro la troupe di Striscia la notizia, impegnata nella realizzazione di un reportage sul problema della sicurezza nella metropolitana di Roma, dove circolano impunemente bande di rapinatori armati di spray al peperoncino. L’aggressione è avvenuta all’interno della stazione Spagna della metro A, mentre la troupe dell’inviata Rajae Bezzaz stava documentando la collaudata tecnica di una baby gang esperta di borseggi. Uno di loro, pizzicato dall’inviata del tg satirico con le mani nella sua borsa, l’aggredisce verbalmente: «Non ti ho toccata amore mio. Forse ti tocco il culo, non la borsa. Mi piacciono i bei culi». Trattasi di una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Infatti, davanti alle telecamere nascoste, un agente commenta: «Sta tutti i giorni in questura, ma il giorno dopo esce fuori».

La prima parte dell’inchiesta è andata in onda nella puntata di ieri sera (qui il video). L’epilogo questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Cinisello Balsamo.Perchè nessuno interviene per aiutare Carmen vittima di stalking?

Cinisello Balsamo.Perchè nessuno interviene per aiutare Carmen ...

Rajae Bezzaz torna a occuparsi di questa donna che, dopo svariati tentativi di denunce andate a vuoto, ha chiesto aiuto a Striscia la notizia per proteggere sé stessa e i figli da un persecutore (finora) impunito, che abita di fronte a lei. L'inviata incontra Ida, la sorella del molestatore, che esprime solidarietà per Carmen e che racconta che il fratello, a causa del suo comportamento, cinque anni fa è stato allontanato con codice rosso dalla moglie e dal figlio