News

Il meglio del peggio della finale di Sanremo 2024

Il meglio del peggio della finale di Sanremo 2024

Il meglio del peggio della finale di Sanremo 2024

Striscia la notizia ha seguito sui suoi canali social la finale del Festival. Ecco una scelta dei momenti da ricordare, da Roberto Bolle in un’improbabile performance di Il ballo del qua qua alla gag di Fiorello e Amadeus sulla pubblicità occulta. Fino alla notte infinita dei The Kolors e all’esibizione di Angelina Mango, la vincitrice della 74o edizione della kermesse musicale.

La 74o edizione del Festival di Sanremo è stata vinta da Angelina Mango. A fare compagnia ad Amadeus durante la finale c’era Fiorello, che ha intrattenuto il pubblico fino alla lettura della classifica definitiva. Una classifica che ha visto trionfare la canzone La noia. Al secondo posto della Top Five si è invece piazzato Geolier con la sua  I p’ me, tu p’ te. Seguono, in ordine, Annalisa con Sinceramente, Ghali (Casa mia) e quinto Irama (Tu no). Fanalino di coda Fred De Palma che con la Il cielo non ci vuole si è piazzato 30o, cioè ultimo. Durante la serata si segnalano, tra gli altri ospiti, Roberto Bolle, Gigliola Cinquetti, Tedua in collegamento dalla nave da crociera Costa Smeralda, mentre Tananai ha cantato dal palco esterno di piazza Colombo. A sorpresa, alle due del mattino, ha fatto incursione sul palco dell’Ariston anche Lazza, che ha cantato Cento messaggi

Festival di Sanremo 2024, Pinuccio continua le sue indagini

Come sempre Striscia la notizia ha seguito la finale sui propri canali social e Pinuccio si è invece interrogato su altre questioni riguardanti la kermesse musicale. Tra questi, l’inviato si è chiesto quanto è costata alla Rai la comparsata di John Travolta e quanti sono i dipendenti della tv di Stato presenti in Riviera.

Roberto Bolle o il Bolle del qua qua?

Anche questa volta abbiamo selezionato per voi il meglio del peggio di quanto successo durante l’ultima puntata del festival. La prima immagine che vi proponiamo è la performance di Roberto Bolle, che ha intrattenuto il pubblico ballando sulle note di Maurice Ravel. O era Il ballo del qua qua?

Fiorello, Amadeus e la pubblicità occulta

La seconda scena che abbiamo pensato per voi è questo divertente siparietto tra Amadeus e Fiorello, in cui i due svelano la marca del proprio vestito. Un’ironica gag sulla presunta pubblicità occulta fatta durante Sanremo, pubblicità che lo showman ha “trasformato” in «palese».

I The Kolors e la notte infinita di Sanremo

Eccoci poi al momento temuto da tutti quelli che hanno seguito la finale cioè quando, poco prima di mezzanotte, dovevano esibirsi ancora otto cantanti. Il pensiero dei più stanchi è stato prontamente interpretato da Stash dei The Kolors, che sul palco ha cantato Un ragazzo una ragazza. Infatti, un passaggio del brano fa proprio: «La notte poi non passa, vedrai non finirà». Una coincidenza?

Angelina Mango e La noia. Cosa ne pensa Ornella Vanoni?

Per concludere, non poteva mancare il ritornello della canzone vincitrice della 74o edizione del Festival di Sanremo. Angelina Mango ha cantato La noia, brano che ha conquistato tutti. Beh, forse non proprio tutti… Nel nostro post Ornella Vanoni non sembra molto convinta…

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono due

Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono ...

Pinuccio di Rai Scoglio 24 ci aggiorna sul caso di possibile pubblicità occulta durante il Festival, con l'attore americano che ha ballato sul palco dell'Ariston con Amadeus mostrando le sneakers di U-Power. Domenico Romito dell'associazione Avvocati dei consumatori spiega che ha integrato l'esposto presentato con il materiale dei servizi di Striscia, e chiede una sanzione esemplare, superiore a quella dello scorso anno di 175 mila euro