News

Sanremo, Il ballo del qua qua di Travolta era sponsorizzato?

Sanremo, Il ballo del qua qua di Travolta era sponsorizzato?

Sanremo, Il ballo del qua qua di Travolta era sponsorizzato?

John Travolta non avrebbe firmato la liberatoria per la diffusione delle immagini del Ballo del qua qua. L’azienda che avrebbe pagato per la presenza dell’attore a Sanremo (sarebbe un altro caso di pubblicità occulta) smentisce tutto. C’è una sola certezza: tutti prendono le distanze dalla gag con Amadeus che lo stesso Fiorello ha definito “tra le più terrificanti della storia”.

Il ballo del qua qua di John Travolta con Fiorello e Amadeus non è finito ieri sera con la seconda serata del Festival di Sanremo 2024.  Anzi, la polemica sulla criticatissima ospitata del grande attore americano sembra solo all’inizio. Il Corriere della Sera ha per primo sollevato il dubbio che si trattasse di un’operazione di pubblicità occulta, con un’azienda che produce le sneakers indossate dall’attore che l’avrebbe pagato per salire sul palco dell’Ariston, senza alcun esborso da parte della Rai, e ora La Repubblica rilancia con la notizia che Travolta non avrebbe firmato «la liberatoria che consente la diffusione del video».

Il video in realtà è ancora disponibile (si può vedere qui) e non è chiarissimo che cosa potrà accadere. L’azienda che produce le scarpe indossate da Travolta, U-Power, di cui si parlava anche perché il suo presidente sedeva in prima fila, ha smentito tutto, o quasi, facendo sapere che John Travolta «è testimonial dell’azienda dall’estate del 2023. La partecipazione al Festival di Sanremo è frutto di un accordo tra la Rai e l’attore, del quale U-Power non è in nessun modo parte in causa. In merito ai contenuti della performance, gli stessi sono un tema di esclusiva competenza della direzione artistica del Festival di Sanremo». 

Insomma, l’unica certezza è che perfino U-Power prende le distanze dalla qualità spettacolare della partecipazione di Travolta al Festival di Sanremo, come del resto aveva fatto lo stesso Fiorello subito dopo la serata nel corso di “Viva Rai 2! – Viva Sanremo”. Ha definito la gag «tra le più terrificanti della storia» e ha scherzato dicendo che le loro tre carriere, la sua, quella di Amadeus e soprattutto quella di John Travolta sono finite con quel Ballo del qua qua. Sponsorizzato o no. 

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono due

Sanremo, per le scarpe di Travolta gli esposti all'AgCom sono ...

Pinuccio di Rai Scoglio 24 ci aggiorna sul caso di possibile pubblicità occulta durante il Festival, con l'attore americano che ha ballato sul palco dell'Ariston con Amadeus mostrando le sneakers di U-Power. Domenico Romito dell'associazione Avvocati dei consumatori spiega che ha integrato l'esposto presentato con il materiale dei servizi di Striscia, e chiede una sanzione esemplare, superiore a quella dello scorso anno di 175 mila euro