News

Open Day di Striscia la notizia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi accolgono i figli dei collaboratori

Open Day di Striscia la notizia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi accolgono i figli dei collaboratori

Open Day di Striscia la notizia: Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi accolgono i figli dei collaboratori

Da oggi la famiglia di Striscia la notizia è diventata ancora più grande: lo studio del programma di Antonio Ricci ha infatti accolto più di cinquanta bambini e adolescenti, per il primo Open Day rivolto ai figli dei collaboratori e dei dipendenti che lavorano per la trasmissione. Un’ondata colorata di bimbi e teenager di età diverse, dai 3 ai 17 anni, è approdata nel piazzale di Striscia, tra le onde che affrescano le pareti dell’edificio, per poi avventurarsi dentro al museo: unica permanente al mondo dedicata a una trasmissione televisiva, curata da Vittoria Ricci, che ha ideato e realizzato anche la giornata a porte aperte.

Ad accogliere i partecipanti in un gioioso abbraccio e a far loro da cicerone è stata proprio Vittoria Ricci tra le migliaia di schermi con le vecchie puntate di Striscia, i costumi di scena e un’infinità di memorabilia dello storico programma. E poi tutti insieme i piccoli hanno proseguito il tour nei camerini, in redazione, nelle sale di montaggio e in regia, accolti dal regista Mauro Marinello che ha spiegato la «sinfonia» delle telecamere e degli stacchi.

Sul bancone di Striscia a rallegrare i ragazzi si sono succeduti i conduttori Michelle Hunziker e Gerry Scotti, le Veline Cosmary Fasanelli e Anastasia Ronca e gli inviati Capitan Ventosa alias Fabrizio Fontana, il mago Antonio Casanova, Cristiano Militello e Valeria Graci. Oltre al Gabibbo hanno partecipato anche le conduttrici di Paperissima Sprint Valentina Corradi e Marcia Thereza Araujo Barros.

«Sono davvero emozionata – ha detto Vittoria Ricci accogliendo i ragazzini –, chissà che tra voi non si nascondano i prossimi cameraman, registi, montatori, autori, conduttori e veline di Striscia la notizia. Dovete sapere che qui siamo una grande famiglia, lavoriamo tutti tantissime ore al giorno: siate orgogliosi del lavoro che fanno i vostri genitori con grande passione e dedizione, per rendere possibile la messa in onda del programma. Bimbi, sognate sempre in grande, perché qui dove vedete un prato verde una volta c’era un parcheggio per le macchine: oggi questo è il vostro e il nostro parco giochi!».

E per questa storica occasione in studio sono arrivati Antonio Ricci e Pier Silvio Berlusconi. «Se avete questi genitori, sarete sicuramente bambini eccezionali!» ha esordito con un sorriso il papà di Striscia, prima del saluto rivolto ai ragazzini dall’amministratore delegato e vicepresidente di Mediaset. «Striscia è una realtà meravigliosa, un pezzo di storia della televisione del nostro Paese. Voi la vedete da casa ed è tanto divertente e ironica. Ma la lezione da portare con sé oggi è che ogni cosa importante va fatta bene e richiede tanto impegno. Qualunque cosa va onorata con l’impegno, anche il talento che è un dono speciale. Fate i bravi e anche un po’ i birichini», ha concluso Pier Silvio rivolto ai piccoli e al papà del tg satirico, «perché questo signore, che è un maestro, fa il birichino ed è un grande!».

Gran finale nel prato verde per la merenda a base di crostate, ciambelle, focaccine dal sapore ligure (come il Gabibbo) e altre leccornie, per un’esperienza che i ragazzini ricorderanno per sempre.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
24 maggio 2024

24 maggio 2024

A Strixfactor c'è chi fa il ritratto di Gerry Scotti - Dal Governo si va via? Lollobrigida: «Io.. io... no» - Castell'Arquato. Qui la distillazione dà una seconda vita ai frutti della terra - Monza e Brianza, viaggio in treno o viaggio della speranza? - Morello, le criptovalute e le piantumazioni mai avvenute - «Ma Amadeus dove sta? Sta rosicando forte, sento il "crik crok crak" da qua!» - Parma, famiglia sotto sfratto: a volte la realtà è diversa da come appare…

23 maggio 2024

23 maggio 2024

Strixfactor, il talento per l'imitazione - Ladri in casa di Salvini o una semplice cena tra colleghi? - A Licata è emergenza erosione costiera - Gadget curiosi? Provate il giardino zen da tavolo che sa disegnare - A Milano si vende cibo scaduto - A Striscia il cartellone c'è un pittore con un cognome che calza a pennello - Foggia, furti e campi di grano incendiati - Roma, candidati civetta ne abbiamo? - Salto del tornello? Meglio un biglietto per due - Corruzione tra i vip? C'è chi accett...

17 maggio 2024

17 maggio 2024

Strixfactor, la passione e il talento per la musica - Ignazio La Russa, un uomo democraticamente bello - Griffe tarocche, Trombetta mette in guardia dalle trappole - Capraia, uno degli allevamenti ittici più avanzati del Mediterraneo - Napoli, il mistero dei sacchetti con le gambe... - Che satira tira? Fassino testimonial di Pier'Or Mariuòl - Il dissenso comodo e il sessismo di Lagioia verso Melissa P - Highlander Dj, «Qui non siamo nel west, dillo tu a Bruno Vesp» - Tumori, le tante bugi...

16 maggio 2024

16 maggio 2024

StrixFactor, il regno del talento a ritmo di musica - Il Vespone, le europee e la tomba di Berlinguer danneggiata - Crisi idrica, "per fortuna" colpisce solo il Sud! - Basilicata, gli espropri mai avvenuti e la diga da abbattere - Progetto musica e legalità. Beneficenza senza trasparenza - Valeria Marini, alla sua festa di compleanno tutti in rosso - A Striscia il cartellone i bisogni si fanno all'aria aperta - Zia Elly: «Non stavo così male da quando hanno aperto Zara a Saint M...

13 maggio 2024

13 maggio 2024

Strixfactor, due nuovi protagonisti - Il segreto per vincere (le elezioni)? Una botta di c**o - Naja obbligatoria: chi è d'accordo e chi è contrario? - Favino e quella macchinina rubata (e poi comprata) da ragazzino - Anche a Viareggio si fanno affari con oro e pellicce - «Come fanno all'Isola a fare la pupù senza carta igienica?» - Lady botox, l'operatrice estetica abusiva - Il piccolo grande Baglioni prende in prestito i versi - La sedicente guaritrice di tumori: «Squaglia era strafatta...

11 maggio 2024

11 maggio 2024

Strixfactor, nuovi giovani talenti - Grado, qui il piatto antispreco è La serra nel piatto - Striscia la magia, metamorfosi in un baule trasparente - Cpr di Potenza, come e quando è morto Ozaro Whumang? - Roma. In via Tuscolana, la pista ciclabile è dei motociclisti - Otranto, un paesaggio fantascientifico nel laghetto di bauxite - Alle elezioni europee votate chi non fa niente - Call center, alcune app anti spam ci registrano - Taranto. Diga Pappadai: uno degli sprechi più grandi (non so...

9 maggio 2024

9 maggio 2024

StrixFactor, è tempo di musica e di imitazioni - I Partiti italiani, tra problemi con la legge ed elezioni europee - Truffe online: cercasi amica per la sorella - Imposta di successione, Valeria Marini svela ciò che lascerà ai suoi eredi - Rai, caos televoto e caso Travolta agitano la Vigilanza - Striscia il cartellone, «sei l'altra metà della mela... quella col verme!» - Volpini di Pomerania, cercasi risposte sui cuccioli - FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio - Mi...