News

Su Google c’è chi cerca il Coronavirus pensando che abbia a che fare con l’omonima birra

Su Google c’è chi cerca il Coronavirus pensando che abbia a che fare con l’omonima birra

Su Google c’è chi cerca il Coronavirus pensando che abbia a che fare con l’omonima birra

Cosa hanno in comune il Coronavirus e la birra Corona? Apparentemente nulla, eccetto il nome.

Ma tanto basta, a quanto pare, per creare confusione in un gran numero di persone. Così almeno dicono i dati di GoogleTrends, la sezione dell’azienda di Mountain View specializzata nell’individuazione di quelle che sono le parole più cercate sul motore di ricerca e quelle che ad esse vengono associate.

Così si scopre che, secondo i dati diffusi lo scorso 21 gennaio, l’interesse per le parole legate ai sintomi del Coronavirus, a livello mondiale, è cresciuto del 1,050% rispetto alle settimane precedenti. Nella top five delle ricerce anche domande del tipo “come prevenire il Coronavirus” e “come si diffonde il Coronavirus”.

E fin qui nulla di strano. Peccato che all’occhio attento del sito americano BoingBoing non è sfuggito il fatto che molte altre persone abbiano cercato anche le parole “Corona beer virus”, evidentemente pensando che in qualche modo l’epidemia asiatica abbia a che fare con il noto marchio di birra.

I Paesi in cui pare essere stata prevalente la confusione, a giudicare dalle parole inserite su Google, sono il Nord America, l’Europa nord occidentale (Finlandia in primis), seguite da Australia, India, Indonesia, Giappone e Nuova Zelanda.

In realtà l’unica cosa che la birra Corona e il virus nCoV hanno in comune è l’origine del loro nome, che deriva dal latino e che si pronuncia allo stesso modo in diverse lingue.

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
24 maggio 2024

24 maggio 2024

A Strixfactor c'è chi fa il ritratto di Gerry Scotti - Dal Governo si va via? Lollobrigida: «Io.. io... no» - Castell'Arquato. Qui la distillazione dà una seconda vita ai frutti della terra - Monza e Brianza, viaggio in treno o viaggio della speranza? - Morello, le criptovalute e le piantumazioni mai avvenute - «Ma Amadeus dove sta? Sta rosicando forte, sento il "crik crok crak" da qua!» - Parma, famiglia sotto sfratto: a volte la realtà è diversa da come appare…

23 maggio 2024

23 maggio 2024

Strixfactor, il talento per l'imitazione - Ladri in casa di Salvini o una semplice cena tra colleghi? - A Licata è emergenza erosione costiera - Gadget curiosi? Provate il giardino zen da tavolo che sa disegnare - A Milano si vende cibo scaduto - A Striscia il cartellone c'è un pittore con un cognome che calza a pennello - Foggia, furti e campi di grano incendiati - Roma, candidati civetta ne abbiamo? - Salto del tornello? Meglio un biglietto per due - Corruzione tra i vip? C'è chi accett...

17 maggio 2024

17 maggio 2024

Strixfactor, la passione e il talento per la musica - Ignazio La Russa, un uomo democraticamente bello - Griffe tarocche, Trombetta mette in guardia dalle trappole - Capraia, uno degli allevamenti ittici più avanzati del Mediterraneo - Napoli, il mistero dei sacchetti con le gambe... - Che satira tira? Fassino testimonial di Pier'Or Mariuòl - Il dissenso comodo e il sessismo di Lagioia verso Melissa P - Highlander Dj, «Qui non siamo nel west, dillo tu a Bruno Vesp» - Tumori, le tante bugi...

16 maggio 2024

16 maggio 2024

StrixFactor, il regno del talento a ritmo di musica - Il Vespone, le europee e la tomba di Berlinguer danneggiata - Crisi idrica, "per fortuna" colpisce solo il Sud! - Basilicata, gli espropri mai avvenuti e la diga da abbattere - Progetto musica e legalità. Beneficenza senza trasparenza - Valeria Marini, alla sua festa di compleanno tutti in rosso - A Striscia il cartellone i bisogni si fanno all'aria aperta - Zia Elly: «Non stavo così male da quando hanno aperto Zara a Saint M...

13 maggio 2024

13 maggio 2024

Strixfactor, due nuovi protagonisti - Il segreto per vincere (le elezioni)? Una botta di c**o - Naja obbligatoria: chi è d'accordo e chi è contrario? - Favino e quella macchinina rubata (e poi comprata) da ragazzino - Anche a Viareggio si fanno affari con oro e pellicce - «Come fanno all'Isola a fare la pupù senza carta igienica?» - Lady botox, l'operatrice estetica abusiva - Il piccolo grande Baglioni prende in prestito i versi - La sedicente guaritrice di tumori: «Squaglia era strafatta...

11 maggio 2024

11 maggio 2024

Strixfactor, nuovi giovani talenti - Grado, qui il piatto antispreco è La serra nel piatto - Striscia la magia, metamorfosi in un baule trasparente - Cpr di Potenza, come e quando è morto Ozaro Whumang? - Roma. In via Tuscolana, la pista ciclabile è dei motociclisti - Otranto, un paesaggio fantascientifico nel laghetto di bauxite - Alle elezioni europee votate chi non fa niente - Call center, alcune app anti spam ci registrano - Taranto. Diga Pappadai: uno degli sprechi più grandi (non so...

9 maggio 2024

9 maggio 2024

StrixFactor, è tempo di musica e di imitazioni - I Partiti italiani, tra problemi con la legge ed elezioni europee - Truffe online: cercasi amica per la sorella - Imposta di successione, Valeria Marini svela ciò che lascerà ai suoi eredi - Rai, caos televoto e caso Travolta agitano la Vigilanza - Striscia il cartellone, «sei l'altra metà della mela... quella col verme!» - Volpini di Pomerania, cercasi risposte sui cuccioli - FrixMix visti da voi, tra coniglietti e grandine in studio - Mi...