ULTIMI VIDEO

News

Giuseppe Tiani e l'assurdo ciondolo anti-Covid, parlano i fondatori dell'azienda produttrice

«Un micro-purificatore d’aria che si porta appeso al collo e che genera “cationi” che inibiscono qualsiasi virus». Continuano a far discutere le imbarazzanti parole che Giuseppe Tiani – segretario nazionale del sindacato della Polizia di Stato e presidente dell’ente che gestisce gli appalti sanitari nella regione Puglia – ha pronunciato alla Camera, sventolando tra le mani un innovativo quanto improbabile ciondolo “anti-Covid”.
 



Stasera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) sarà trasmessa un’intervista realizzata da Pinuccio a Daniel e David Feig, soci e fondatori di “AirMed”, l’azienda produttrice del “miracoloso” medaglione. Le loro parole non lasciano spazio a dubbi: «Non funziona assolutamente contro il coronavirus. L’unico modo per combattere il covid è l’utilizzo della mascherina e il rispetto del distanziamento sociale. Non sapevamo nemmeno chi fosse Giuseppe Tiani prima del video che ha realizzato. Piuttosto, ci sta facendo parecchi danni».

Attendiamo di sapere se e quali provvedimenti prenderà il presidente della regione Puglia Michele Emiliano nei confronti di Tiani.