News

Nuova interfaccia di Facebook: in fase di test una tripla schermata per il feed

Nuova interfaccia di Facebook: in fase di test una tripla schermata per il feed

Nuova interfaccia di Facebook: in fase di test una tripla schermata per il feed

Facebook sta testando nuove modalità per filtrare le notizie nel feed. 

Per il momento la funzione è ancora segreta, a scoprirla è stata Jane Manchun Wong, sviluppatrice cinese, che lo ha subito reso noto su Twitter. La conferma è poi arrivata dal responsabile delle comunicazioni di Facebook Alexandru Voica, che ha risposto: “È già possibile visualizzare il tuo Facebook News Feed cronologicamente. Lo screenshot che segue mostra come stiamo cercando di rendere più semplice trovare, così come ordinare, i post che hai già visto”.

You can already view your Facebook News Feed chronologically. The screenshot below is how we’re testing ways to make it easier to find, as well as sort by, posts you’ve already seen. https://t.co/T0uPZ2KDzp

— Alexandru Voica (@alexvoica) February 18, 2020

L’obiettivo sarebbe, quindi, quello di realizzare tre schermate differenti per mostrare le notizie: “rilevanti”, “recenti” e “già viste”. Con l’aggiornamento, gli utenti avrebbero, così, la possibilità di scegliere una delle tre modalità per visualizzare i post.

Quali sarebbero i vantaggi? Primi fra tutti, la possibilità di ricercare più facilmente i post passati inosservati all’algoritmo di Facebook e ritrovare le news che sono già apparse all’utente. La tripla bacheca, inoltre, offrirebbe nuove opportunità di guadagno per gli inserzionisti, permettendo loro di ottenere maggiore copertura. Negli anni, sono state diverse le novità relative alle pubblicità sulla piattaforma. Uno dei più importanti, come abbiamo documentato in passato, è stato sicuramente l’accesso ai microfoni degli utilizzatori per captare i loro interessi e mostrare pubblicità collegate.


Non è la prima volta, però, che Zuckerberg ha proposto di studiare questo tipo di interfaccia. Nel 2013, infatti, aveva iniziato a lavorare su un feed multiplo, accantonando dopo poco il progetto. Che questo sia un escamotage di Mark Zuckerberg per trattenere sempre di più gli utenti sulla sua piattaforma?

Redazione di Striscia la notizia

Ultime News

tutte le news

Potrebbero interessarti anche...

vedi tutti
Primo caso di sequestro fake con la voce clonata del rapito

Primo caso di sequestro fake con la voce clonata del rapito

Marco Camisani Calzolari racconta uno sviluppo preoccupante delle nuove tecnologie che imitano la voce delle persone: negli Usa una madre ha ricevuto la telefonata di sua figlia piangente che diceva di essere stata rapita e che chiedeva aiuto. Il finto rapitore ha chiesto allora un milione di dollari. Per fortuna è stato possibile rintracciare la ragazza in poco tempo e accertarsi che stesse bene, ma il caso fa pensare su possibilità nuove per i criminali di tutto il mondo. Siamo pronti a ...